Igiene degli allevamenti e delle produzioni zootecniche

Unità Operativa Semplice

Direttore Area di Coord. di Sanità Pubblica Veterinaria e Sicurezza Alimentare Dr. Giancarlo Micarelli 335.8724 925 / 338.3846 667


dog b
cane e gatto

L’alimentazione degli animali produttori e la gestione del farmaco veterinario sono alcuni dei punti critici nella filiera delle produzioni per il rischio di presenze di residui di farmaci e contaminanti nei prodotti di origine animale. 
Un’attività importante della disciplina, è il controllo sui mezzi di trasporto per animali vivi con l’obiettivo di verificare le garanzie sanitarie dei mezzi e degli animali trasportati accertandone le relative condizioni di benessere, fattore importante non solo per motivi etici, ma anche ai fini della salvaguardia della qualità del prodotto alimentare finale. 

Costituiscono altresì fattori di intervento rilevanti la gestione dei rapporti uomo – animale - ambiente , il controllo delle popolazioni domestiche e sinantropiche (cani, gatti randagi, piccioni…), controllo delle specie esotiche e pericolose, controllo dei canili e dei gattili, controllo dei negozi per animali, sorveglianza degli ambulatori, raccolta degli animali morti.

Nella ASL Roma 5 l’Area di Sanità Pubblica Veterinaria è articolata in una Direzione centrale con funzione di coordinamento programmazione controllo e verifica delle attività ed in distretti territoriali dove vengono erogate le prestazioni ad essa demandate. In ogni sede sono presenti figure professionali afferenti alle tre discipline proprie della Sanità Pubblica Veterinaria ( Area “A” – “B” – “C”) con ausilio di Tecnici della Prevenzione ed Operatori Tecnici. E’ attivo un servizio di pronta disponibilità per le ore notturne ed i giorni festivi che coinvolge un Veterinario per distretto un Tecnico della Prevenzione per ogni due distretti ed un Operatore Tecnico per l’intera ASL. Viene garantito un servizio di reperibilità attraverso una convenzione con ditte esterne per la cattura dei cani vaganti e la rimozione delle spoglie di animali morti rinvenuti sulle aree pubbliche.

Direzione del Servizio di Igiene e Sanità Pubblica
Direttore Dott. - Email:
  • Via Tenuta del Cavaliere n. 1 - 00012 Guidonia Montecelio (Rm)
  • Tel. 0774.358 9020
  • Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Pec: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

PRESTAZIONI EROGATE

  1. Rilascio pareri ai fini dell’istruttoria per l’autorizzazione al trasporto di animali vivi a mezzo di autoveicoli e vigilanza sui trasporti degli animali vivi;
  2. Rilascio autorizzazione all’attività di autotrasportatore di animali vivi;
  3. Rilascio pareri ai fini dell’istruttoria per il riconoscimento da parte della Regione degli stabilimenti adibiti alla raccolta e trasformazione dei rifiuti di origine animale nonché al trasporto ai sensi del Regolamento CE 1069/09.
  4. Rilascio di pareri ai fini dell’autorizzazione sanitaria per ambulatori veterinari, toelette vendita animali vivi. - Rilascio di pareri ai fini dell’autorizzazione ad insediamenti zootecnici; - Vigilanza sulla raccolta, deposito e lavorazione dei residui ed avanzi animali;
  5. Vigilanza sulla produzione del latte, assicurando il controllo delle lattifere, l’idoneità dei ricoveri e dell’alimentazione nonché del trasporto del latte;
  6. Vigilanza su fiere, mercati ed esposizioni animali, circhi , manifestazioni sportive ed iniziative similari ove si verifichi concentramento di animali, esprimendo il parere di competenza ai fini del rilascio delle relative autorizzazioni;
  7. Vigilanza sulla riproduzione animale, sulle attività connesse alla fecondazione artificiale degli animali, sui centri di distribuzione del seme e degli embrioni, nonché sulle cause di infertilità ed ipofecondità e vigilanza sugli operatori che praticano la fecondazione artificiale e il trapianto embrionale;
  8. Vigilanza sulla produzione e commercializzazione dei mangimi per uso zootecnico e verifica delle prescrizioni veterinarie relative all’impiego nella terapia di integratori medicati e di mangimi integrati medicati;
  9. Vigilanza sulla detenzione ed utilizzazione dei farmaci per uso veterinario con relative ispezioni negli allevamenti, farmacie, depositi farmaceutici, ambulatori veterinari;
  10. Vigilanza sugli stabilimenti di allevamento di fornitura e di utilizzazione degli animali a fini sperimentali;
  11. Controllo epidemiologico delle zoonosi metropolitane relative alla stretta correlazione uomo-animale ambiente;
  12. Interventi per il recupero e il mantenimento dello stato di salute degli animali attraverso il controllo delle nascite e la promozione di programmi di informazione sanitaria finalizzati alla protezione degli animali e lotta al randagismo, - Tenuta ed aggiornamento dell’anagrafe canina;
  13. Studio e valutazione degli aspetti ecologici, etologici e del benessere animale correlati alla presenza della fauna selvatica, animali d’affezione e sinantropici nell’ambiente;
  14.  Vigilanza e controllo sugli animali esotici e pericolosi;
  15.  Esercizio della vigilanza e controllo sulla libera professione, arti e mestieri di interesse veterinario;
  16. Elaborazione di proposte per la formazione e l’aggiornamento del personale sanitario, tecnico ed amministrativo;
  17.  Educazione sanitaria rivolta agli addetti alla custodia e governo degli animali;
  18. Educazione alla salute nelle scuole.