Tutela igienico sanitaria degli alimenti di o.a.

UOC TUTELA IGIENICO SANITARIA DI ALIMENTI DI O.A.

tutela igienico sanitaria alimenti oa copertuna

Struttura complessa ricompresa all’interno del Dipartimento di Prevenzione gestionalmente afferente alla Direzione Sanitaria.

Per la gestione del vasto territorio della ASL ROMA 5 la UOC Tutela Igienico Sanitaria degli Alimenti di O.A. si articola in sei distretti ove vengono svolte le attività proprie della struttura relativamente al controllo ufficiale degli alimenti di O.A., secondo un programma di controllo stabilimenti riconosciuti CE (Reg. CE 853/04) e registrati (Reg. CE 852/04) redatto in considerazione di linee guida nazionali e con frequenza dei controlli ufficiali stabilita in ragione della categorizzazione in base al rischio degli stabilimenti ed alla disponibilità di personale. Tale programmazione, prevista dalle Linee Guida per il controllo ufficiale 212 C.S.R. (Conferenza Stato Regioni del novembre 2016) viene attuata con l’esecuzione del PRIC (Piano Regionale Integrato dei Controlli) che oltre ai controlli ufficiali (ispezione, verifica, audit) eseguiti ai sensi del reg. UE 2017/625 prevede anche diversi piani di campionamento di alimenti di O.A. per ricerche chimiche, microbiologiche, biotossicologiche, radiazioni ionizzanti, allergeni, sostanze nocive, fitosanitari ecc., la cui modalità di esecuzione è stata recentemente modificata dal D.lvo 27/2021 e dettagliata da una procedura interna.

Tali programmi derivano dal PNI (Piano Nazionale Integrato) che il Ministero della Salute poi assegna alle Regioni le quali a loro volta lo assegnano alle Aziende Sanitarie Locali di competenza in base alla presenza quali-quantitativa degli stabilimenti ivi ubicati e della popolazione residente.

Il Direttore della struttura assegna a sua volta il programma ai Dirigenti Veterinari dei Distretti e ne controlla il corretto e completo svolgimento sul quale relaziona annualmente alla Regione Lazio, mediante la Verifica dell’efficacia (audit interno) eseguita a priori, in campo e a posteriori, effettuata sui singoli Dirigenti Veterinari al fine di accertare il rispetto di procedure interne e normativa cogente. Tali attività costituiscono LEA sulla Sicurezza Alimentare.

Al personale afferente alla UOC Tutela Igienico Sanitaria degli Alimenti di O.A, giusta deliberazione n° del 1217 20.07.21, sono stati assegnati gli incarichi professionali che i Dirigenti Veterinari svolgono, compatibilmente con i Controlli Ufficiali e le altre attività ufficiali previsti nel distretto di assegnazione, su tutto il territorio della ASL Roma 5.

Direzione del Servizio di Igiene e Sanità Pubblica

 
  • Direttore Dott. Giuseppe Muratore
  • Via Tenuta del Cavaliere n. 1 – 00012 Guidonia Montecelio (RM)
    Ufficio c/o C.A.R.
  • Tel: 06 605 032 11 / 349 079 15 48
  • E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Pec: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Orario di ricevimento: lunedi-mercoledì-venerdì ore 08:00 -12.00 (previo appuntamento)

 

PRESTAZIONI EROGATE

  1. Rilascio pareri per l’istruttoria ai fini del riconoscimento e/o adeguamento igienico sanitario da parte della Regione alle normative comunitarie degli stabilimenti di lavorazione trasformazione e deposito di alimenti di O.A ai sensi del Reg. CE 853/04;
  2. Gestione sistema d’allerta rapido (RASFF) in Sicurezza Alimentare
  3. Gestione SCIA ai sensi del Reg. CE 852/04;
  4. Prelievo di campioni per ricerca di sostanze chimiche quali Istamina, residui, contaminanti e additivi, farmaci ammessi e non, alimenti irradiati,controlli microbiologici previsti dal Reg. CE 2073/2005 e s.m.i. e altri piani regionali;
  5. Controllo Ufficiale su macelli pubblici e privati nonché su macelli e laboratori autorizzati al sezionamento/lavorazione delle carni ai sensi del Reg. CE 853/04;
  6. Visita ante mortem e benessere animale nonché visita post mortem di tutti gli animali inviati alla macellazione e relativa certificazione;
  7. Ispezione e controllo delle carni macellate destinate alla distribuzione o alla trasformazione ai sensi del reg. UE 2019/627;
  8. Sorveglianza per il trasporto del materiale specifico a rischio in partenza dagli stabilimenti di macellazione e trasformazione Reg. CE 1069/2009;
  9. Rilascio delle certificazioni per l’esportazione verso paesi terzi di prodotti alimentari di O.A.
  10. C.U. sugli stabilimenti riconosciuti CE ai sensi del Reg. CE 853/04 e su quelli registrati ai sensi del Reg. Ce 852/04 quali laboratori di produzione, trasformazione, lavorazione, preparazione e confezionamento annessi o funzionalmente correlati ad esercizi di vicinato nonché sui depositi di prodotti alimentari di origine animale preimballati e quindi non soggetti a riconoscimento comunitario;
  11. Audit su: Requisiti strutturali, Buone prassi igieniche, Procedure HACCP, rintracciabilità e procedure di ritiro/richiamo;
  12. Giudizio di commestibilità sulle carni e degli altri prodotti di origine animale;
  13. Controllo sanitario sulle carni dei suini macellati uso famiglia e di selvaggina uccisa nelle battute di caccia (cinghiali) e prelievo per esame trichinoscopico.
  14. Controlli Ufficiali sugli alimenti di origine animale e loro derivati di provenienza comunitaria e da paesi Terzi (UVAC e PCF);
  15. Elaborazione e realizzazione dei progetti finalizzati rivolti alla qualificazione di interventi mirati sul territorio;
  16. Elaborazione di proposte per la formazione e l’aggiornamento del personale sanitario, tecnico ed amministrativo;
  17. Educazione sanitaria delle maestranze adibite alla manipolazione dei prodotti di origine animale e per i cacciatori di selvaggina (cinghiali) ai sensi del Reg. UE 2017/625;
  18. Collaborazioni e attività congiunte con altre Autorità competenti quali UOSD SIAN, UOSD CAR, UOC SIP, UOC Sanità Pubblica Veterinaria.
  19. Gestione TMA da O.A (malattie trasmessi da alimenti).

Elenco Ispettorati Micologici Regione Lazio

Registro dei Micologi privati

Registro Micologi Regione Lazio

banner4zampe

Scia e Modulistica

latte

relazione svet dati

apicoltura

anag anim affezione

anag zootecnica

leishmania

siev

ispettorato micologico