Centro Agro Alimentare

UOSD CENTRO AGROALIMENTARE – MERCATO ITTICO

alimenti oa copertina new

Struttura semplice dipartimentale ricompresa all’interno del Dipartimento di Prevenzione afferente alla Direzione Sanitaria.

L'Unità Operativa Semplice Dipartimentale Centro Agroalimentare garantisce la gestione sanitaria di una macro struttura, il Mercato Ittico all’ingrosso CAR ScpA che ha un’area di 18690,31 mq, che si sviluppa su una galleria lunga 560 mt nella quale insistono 49 box di circa 200 mq l’uno, disposti 24 da un lato e 25 dall’altro nonché di numerose aziende e piattaforme logistiche ubicate al di fuori del mercato ittico ma all’interno del Centro Agroalimentare Roma

Attualmente, nel Centro Agroalimentare Roma risultano censite numero 45 aziende di cui 40 operano esclusivamente nel settore ittico, 2 commercializzano alimenti di Origine Animale nonché prodotti della pesca freschi e congelati, 2 commercializzano alimenti di Origine Animale confezionati oltre ad un grande laboratorio di trasformazione carni.

CAR ScpA gestisce le parti comuni del mercato ittico ed è titolare del bollo comunitario; le singole aziende che sono ubicate nei box del mercato ittico sono censite con un numero di riconoscimento comunitario secondario o autonomo e sono responsabili civilmente e penalmente delle strutture nelle quali conducono le loro attività di stoccaggio e commercializzazione di prodotti della pesca.

Il Servizio, alla luce dei nuovi regolamenti comunitari del cosiddetto “Pacchetto Igiene” e del Reg. UE 2017/625, effettua vigilanza durante la vendita all’ingrosso, con la finalità di salvaguardare la salute umana mediante controlli regolari; verifica altresì la conformità dell’autocontrollo effettuato dall’OSA (operatore del settore alimentare) a quanto prescritto dalla vigente normativa; esegue il piano regionale dei controlli integrati (PRIC) ed i controlli disposti dall’UVAC (ufficio veterinario del Ministero della Salute per gli adempimenti comunitari).

Direzione del Servizio di Igiene e Sanità Pubblica
Responsabile Direttore Dott.ssa Rossella Luzi

  • Via Tenuta del Cavaliere n. 1 - 00012 Guidonia Montecelio (Rm)
     Ufficio Veterinario c/o C.A.R. Mercato Ittico
  • Tel: 348 001 82 54
  • E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Orario di ricevimento:

    diurno: lunedì-mercoledì-venerdì (previo appuntamento)

    notturno: dal martedì al sabato 04:00 - 05:00

PRESTAZIONI EROGATE

  1. Rilascio pareri per l’istruttoria ai fini del riconoscimento e/o adeguamento igienico sanitario da parte della Regione alle normative comunitarie degli stabilimenti di lavorazione trasformazione e deposito di alimenti di O.A ai sensi del Reg. CE 853/04;
  2. Gestione sistema d’allerta rapido (RASFF) in Sicurezza Alimentare.
  3. Gestione SCIA ai sensi del Reg. CE 852/04;
  4. Esami organolettici sui prodotti della pesca e molluschi bivalve: Indicatori di freschezza diretti e indiretti;
  5. Prelievo di campioni per ricerca di sostanze chimiche quali Istamina, residui, contaminanti e additivi, farmaci ammessi e non, alimenti irradiati, controlli microbiologici previsti dal Reg. CE 2073/2005 e s.m.i. e altri piani regionali;
  6. Controlli parassitologici sui prodotti della pesca in particolare per la ricerca di larve di Anisakidi;
  7. Ricerca della presenza di pesci velenosi o tossici;
  8. Rintracciabilità ed etichettatura dei prodotti della pesca, dei molluschi bivalvi e degli altri alimenti di O.A. e loro derivati che transitano nel Centro Agroalimentare;
  9. Prelievo di campioni in caso sospetto;
  10. Controlli Ufficiali sugli alimenti di origine animale e loro derivati di provenienza comunitaria e da paesi Terzi (UVAC e PCF) d’iniziativa e disposti dal Ministero della Sanità;
  11. Sistemi d'Allerta nazionali e comunitari;
  12. Piano regionale di controllo sui Molluschi bivalvi;
  13. Audit su: Requisiti strutturali, Buone prassi igieniche, Procedure HACCP, rintracciabilità e procedure di ritiro/richiamo;
  14. Collaborazione ed attività congiunte con altre Autorità Competenti;
  15. Certificazione ufficiale su richiesta;
  16. Certificazioni di commestibilità ed invio alla distruzione su richiesta degli operatori;
  17. Mezzi di trasporto: verifica SCIA, idoneità, controllo durante l’attività random;
  18. Pareri per riconoscimento comunitario e pratiche connesse, esclusivamente per gli operatori interni al Centro Agroalimentare Roma che ne facciano richiesta, previa autorizzazione di CAR S.c.p.A., proprietaria dell’immobile.
  19. Elaborazione di proposte per la formazione e l’aggiornamento del personale sanitario, tecnico ed amministrativo;
  20. Educazione sanitaria delle maestranze adibite alla manipolazione dei prodotti;
  21. Gestione TMA da O.A (malattie trasmessi da alimenti).

Elenco Ispettorati Micologici Regione Lazio

Registro dei Micologi privati

banner4zampe

Scia e Modulistica

latte

relazione svet dati

apicoltura

anag anim affezione

anag zootecnica

leishmania

siev

ispettorato micologico