Novità sulle vaccinazioni

Obbligo di vaccinazione per la scuola: come orientarsi?

Obbligo di vaccinazione per la scuola: come orientarsi?

AVVISO PER I GENITORI

Il 10 marzo è la data fissata per legge (119/2017) per la verifica dell’adempimento dell’obbligo vaccinale per l’accesso alla scuola relativo agli iscritti per l’anno 2017-2018. La maggior parte degli Istituti Scolastici, in ottemperanza a quanto previsto dalla legge, ha inviato alla ASL  le liste degli iscritti.

Grazie alla costituzione di un’anagrafe vaccinale di livello regionale è stato possibile nelle ultime settimane comporre e verificare la situazione vaccinale di molti bambini/ragazzi residenti nel territorio della nostra ASL ma vaccinati altrove e viceversa.

In questi giorni, i centri vaccinali stanno verificando la completezza dei dati per cui, secondo le indicazioni della Regione, potranno essere necessari ancora circa 10 giorni di tempo fino al 20 marzo.

Tuttavia, i nostri distretti hanno già cominciato a rimandare le liste alle scuole degli iscritti inadempienti, con le seguenti specifiche:

a) non in regola con gli obblighi vaccinali;

b) non ricade nelle condizioni di esonero, omissioni o differimento;

c) non ha presentato formale richiesta di vaccinazione;

d) informazione mancante o insufficiente nell'anagrafe vaccinale.

Non è necessario che i  genitori presentino alla scuola un documento di vaccinazione (attestato o certificato).

Al contrario, è consigliabile che i genitori di questi bambini/ragazzi contattino il centro vaccinale per accertare la consistenza dell’inadempienza e prendere accordi per regolarizzare la posizione dei propri figli.